Visionary Days 2018
23 NOV 2019 Torino / Genova
Domande? Privacy

Pagina Press

LEE, l'intelligenza artificiale

Scarica qui il formato .pdf

12 Nov. 2019

Visionary Days è un confronto tra 1500 persone, che discutono delle stesse tematiche agendo contemporaneamente in due città diverse, divise in 120 tavoli di lavoro.

E, a renderlo possibile, è un software basato su di un’intelligenza artificiale di nome Lee.
Una piattaforma capace di ricevere centinaia di testi in contemporanea, leggerli, identificare la tematica e il sentiment.
A partire da queste due caratteristiche, Lee individua le connessioni esistenti tra i diversi testi e li raggruppa per insiemi omogenei.

Come secondo passaggio, Lee produce un testo di sintesi per ogni insieme, rappresentativo dei diversi contenuti. Tutti i testi vengono quindi proiettati nel corso dell’evento sugli schermi delle sale, in modo da restituire in tempo reale ai partecipanti, ancora impegnati nella sessione, quanto elaborato negli altri tavoli, per offrire nuovi spunti e suggestioni.

Successivamente il prodotto finale di tutte le sintesi elaborate dall’intelligenza artificiale diviene parte di un vero e proprio libro, il Manifesto Dinamico, che viene stampato in forma cartacea e poi distribuito ad ognuno dei partecipanti al termine dell’evento.

L’intelligenza artificiale, in definitiva, permette a Visionary Days di connettere virtualmente centinaia di persone in un’unica tavola rotonda ed interpretare le loro reazioni per produrre un unico documento di report di quanto discusso.

Lee è un software sviluppato dal team Tech dell’associazione Visionary.